Home » PERIZIA SUL SICVe

PERIZIA SUL SICVe

FINALMENTE DISPOSTA PERIZIA TECNICA SUL SICVe CON RICORSO DEL SOTTOSCRITTO

ECCEZIONALE!!!! SONO L'UNICO ED IL PRIMO IN ITALIA, AD AVER OTTENUTO CHE UN GIUDICE DI PACE DISPONESSE PERIZIA TECNICA D'UFFICIO SUL FUNZIONAMENTO DEL SICVe. INFATTI IL GIUDICE DI PACE DI PALMANOVA D.ssa MARIA CARETTA NELL'UDIENZA DEL 01/02/2013 HA DISPOSTO CHE FOSSE EFFETTUTA LA PERIZIA D'UFFICIO, NOMINANDO C.T.U. L'ING. AONTONIO MONTINIERI, CHE L'HA EFFETTUATA  NEI GIORNI 1 E 2 APRILE 2013. ECCONE IL RISULTATO: veniva dato incarico di verificare in particolare quanto segue: 

1.    “Se gli orologi dei due rilevatori utilizzati fossero perfettamente                           sincronizzati”;  

2.    “A quale chilometro e a quale comune sono posizionati il primo e il secondo dei due rilevatori”;  

3.   “Qual è la distanza esatta che viene misurata ai fini del calcolo della velocità media”;  

4.   “Se, tra il primo e il secondo rilevatore, vi siano svincoli di entrata e di uscita dallaA/4 e se vi siano aree di servizio o di parcheggio”.  

CONCLUSIONI DEL C.T.U.: 

1.  SINCRONISMO DEGLI OROLOGI: il C.T.U., si è limitato a riportare quanto dichiarato dalla Polizia Stradale e cioè, che la verifica di sincronismo sarebbe stata effettuata con successo in data 21/12/2011 ben tre mesi prima della rilevazione dell’infrazione, praticamente nei giorni 1 e 2 aprile, giorni del sopralluogo, non ha verificato se gli orologi fossero in perfetto sincronismo.  

2.  POSIZIONAMENTO RILEVATORI: dalle foto depositate dalla P.S., il primo rilevatore risulterebbe essere posizionato alla chilometrica convenzionale 82,600 Dir. Est dell’A4 TO - TS, alle ore 14:30:57.428, nel comune di SAN GIORGIO DIR EST, dalla C.T.U. risulta invece che sarebbe posizionato alla chilometrica convenzionale 82,400 del Comune di Castions di Strada,  il secondo rilevatore, secondo la P.S. risulterebbe essere posizionato alla chilometrica convenzionale 90,025 Dir. Es dell’A4 AUTOSTRADA TO - TS, alle ore 16:14:33.635, nel comune di NODO A4-A23 DIR EST (Udine), dalla C.T.U. risulta posizionato alla chilometrica 90+025, dato corrispondente con quanto dichiarato e documentato dalla P.S., il Comune non è NODO ma Gonars.  

3.     DISTANZA MISURATA: dai rilievi fotografici depositati dalla P.S., la misurazione sarebbe avvenuta tra le chilometriche convenzionali 82+600 e 90+025 per complessivi km 7+425 e non km 7+607, poi dalla C.T.U. risulta che, la misurazione sarebbe avvenuta tra le chilometriche convenzionali 82+400 e 90+025 per complessivi km 7,625, poi il C.T.U. dichiara che i km misurati sono esatti e cioè 7+607. Orbene, considerato che, le chilometriche convenzionali o meno che siano, la distanza fra i due rilevatori dev’essere obbligatoriamente una ed una soltanto e non variare a secondo di chi effettua la misurazione, poiché dal verbale la stessa è palesemente errata rispetto alla C.T.U., di ben 200 metri, il verbale per il quale si è arrivati alla C.T.U. è totalmente nullo.  

 

PROCESSO TELEMATICO

PROCESSO TELEMATICO - LA MULTA ED IL RICORSO

CASALI IN MAREMMA

CASALI IN MAREMMA - LA MULTA ED IL RICORSO

CERCHI CASA?

CERCHI CASA? - LA MULTA ED IL RICORSO