Home » SICVe - SENTENZE ACCOGLIMENTO

SICVe - SENTENZE ACCOGLIMENTO

SICVe - TUTOR CONTINUANO AD ARRIVARE ACCOGLIMENTI E ANNULLAMENTO DEI VERBALI

SICVe - TUTOR CONTINUANO AD ARRIVARE ACCOGLIMENTI E ANNULLAMENTO DEI VERBALI - LA MULTA ED IL RICORSO

Facendo seguito a quanto già pubblicato in "RISULTATI TTENUTI", ecco un'altra sentenza di accoglimento del Giudice di Pace di Forlì, dove erano abbastanza restii ad annullare i verbali elevati con il sistema "SICVe", sentenza oltremodo significatica, con la quale si accoglie il ricorso per due motivi principali: mancanza di taratura e di documentazione relativa al perfetto funzionamento del sistema. Non bastasse, con questa sentenza ho preso due piccioni con una fava, infatti sono stati annullati ben due verbali.

SICVe - TUTOR CONTINUANO A CADERE COME FICHI SECCHI CON I MIEI RICORSI

Giudice di Pace di Piacenza D.ssa Ljdia Bruno – Sentenza 972/2014 del 28/11/2014.

“ …. Nel caso in esame poi il verbale non indica chiaramente il tipo di SICVe utilizzato in quel tratto di strada al fine di verificare se il decreto di omologa sia riferito al sistema istallato. Invero, dalla documentazione deposita dalla P.A. si evince che l'apparecchiatura SICVc (Sistema Informativo Controllo velocità) sarebbe stata omologata e approvata con Decreto Dirigenziale n. 3999 del 24/12/04 dal Ministero dell'Infrastrutture e dei Trasporti, sulla base della relativa richiesta fatta da Autostrade per l'Italia Spa. Detto provvedimento di omologa, però, si riferisce al sistema SICVe-TUTOR con cui la Autostrade per l'Italia Spa ha operato ed opera sulle strade di sua pertinenza. In seguito, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con Decreti Dirigenziali n. 1001 del 09-11-2006; n. 56082 dell'8-07-2008; n. 28251 del 29-03-2010; n. 97818 del 09-12-2010, su richiesta di Autostrade per l'Italia Spa, ha esteso l'approvazione del sistema SlCVe a versioni con variazioni di software e di processori. Successivamente, con Decreto Dirigenziale n. 97818 del 9/12/10, dette omologazioni/approvazioni concesse alla Autostrade per l'Italia Spa, sono state trasferite a nome della Autostrade Tech Spa subentrata dall'1/1/10 ad Autostrade per l'Italia Spa nelle attività ed in tutti i rapporti attivi e passivi relativi alla gestione di zone a traffico limitato ed ai sistemi di controllo della velocità (SICVe)…….”.

 

“ …. Nel caso in esame poi il verbale non indica chiaramente il tipo di SICVe utilizzato in quel tratto di strada al fine di verificare se il decreto di omologa sia riferito al sistema istallato. Invero, dalla documentazione deposita dalla P.A. si evince che l'apparecchiatura SICVc (Sistema Informativo Controllo velocità) sarebbe stata omologata e approvata con Decreto Dirigenziale n. 3999 del 24/12/04 dal Ministero dell'Infrastrutture e dei Trasporti, sulla base della relativa richiesta fatta da Autostrade per l'Italia Spa. Detto provvedimento di omologa, però, si riferisce al sistema SICVe-TUTOR con cui la Autostrade per l'Italia Spa ha operato ed opera sulle strade di sua pertinenza. In seguito, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con Decreti Dirigenziali n. 1001 del 09-11-2006; n. 56082 dell'8-07-2008; n. 28251 del 29-03-2010; n. 97818 del 09-12-2010, su richiesta di Autostrade per l'Italia Spa, ha esteso l'approvazione del sistema SlCVe a versioni con variazioni di software e di processori. Successivamente, con Decreto Dirigenziale n. 97818 del 9/12/10, dette omologazioni/approvazioni concesse alla Autostrade per l'Italia Spa, sono state trasferite a nome della Autostrade Tech Spa subentrata dall'1/1/10 ad Autostrade per l'Italia Spa nelle attività ed in tutti i rapporti attivi e passivi relativi alla gestione di zone a traffico limitato ed ai sistemi di controllo della velocità (SICVe)…….”.

 

 

 

PROCESSO TELEMATICO

PROCESSO TELEMATICO - LA MULTA ED IL RICORSO

CASALI IN MAREMMA

CASALI IN MAREMMA - LA MULTA ED IL RICORSO

CERCHI CASA?

CERCHI CASA? - LA MULTA ED IL RICORSO